LASTRA A MACCHIA APERTA, COME SI OTTIENE?

24/7/2014

Scegliere un rivestimento o una pavimentazione a Macchia Aperta significa optare per una soluzione raffinata e di valore per esaltare al massimo un salotto, un'entrata o una reception.

Questo sistema viene anche chiamato in inglese Open Book proprio perchŔ consiste nell'aprire le lastre di uno stesso blocco marmoreo come le pagine di un libro.

Ma vediamo nello specifico le varie fasi di realizzazione.

Tutto parte dalla scelta del blocco di marmo o granito, esso deve essere dotato di una venatura che risponda al meglio alle esigenze del cliente. Si pu˛ optare per un marmo o un granito con una venatura pi¨ definita come il Nero Marquinia, oppure pi¨ indistinta come il marmo Biancone.

Il blocco viene in seguito segato per ottenere le varie lastre seguendo la linea della venatura.

La fase pi¨ importante Ŕ quella per˛ della lucidatura:
viene lucidato un lato di una lastra e poi il lato opposto della sua speculare, e cosý via le altre.

Le lastre vengono poi numerate e disposte l'una adiacente all'altra in modo da ottenere un disegno finale di tipo romboidale.

L'effetto che si ottiene Ŕ senza dubbio originale e di classe, raffinato e di buon gusto.

E voi cosa ne pensate?